5 errori da evitare durante l’esposizione solare

Esporsi al sole in maniera sicura è importantissimo per la nostra salute. Grazie a poche e semplici accortezze è infatti possibile evitare o limitare i danni che le radiazioni UVA e UVB potrebbero causare alla nostra pelle e di cui si è parlato nell’articolo UVA, UVB, UVC. Ormai sappiamo che per prendere il sole in maniera sicura è necessario utilizzare un’adeguata protezione solare e ripetere l’applicazione più volte in caso ci si esponga per diverse ore e dopo aver fatto il bagno o la doccia. Inoltre è necessario evitare le ore più calde della giornata e avere a portata di mano un ombrellone, un cappellino e dei buoni occhiali da sole.

Ma non è tutto. Scopriamo ora 5 errori molto comuni da evitare assolutamente prima e durante l’esposizione ai raggi solari. La nostra pelle ci ringrazierà!

 

 

  1. Mai prendere il sole senza protezione solare per più di 15 minuti, soprattutto durante le prime esposizioni e nelle ore più calde. A prescindere dal colorito della pelle, è necessario utilizzare un’adeguata protezione solare qualora vengano superati i 15 minuti di esposizione.
  2.  

  3. Prima dell’esposizione al sole, evitare la ceretta o la luce pulsata. L’utilizzo di entrambi i metodi di depilazione potrebbe causare la formazione di macchie cutanee. Dopo la ceretta è consigliabile aspettare almeno due giorni prima di esporsi al sole, tempo necessario alla pelle per ricostruire le proprie difese.
  4.  

  5. Nei giorni che precedono l’esposizione al sole e durante tutto il periodo estivo, evitare di utilizzare prodotti cosmetici a base di acido glicolico, acido salicilico, acido lattico, acido mandelico e retinolo (vitamina A). Essendo agenti esfolianti, sensibilizzano la pelle rendendola molto vulnerabile e causando potenziali rossori, irritazioni o fenomeni allergici.
  6.  

  7. Durante l’esposizione e ancor meglio durante tutto il periodo estivo evitare l’utilizzo dei profumi in quanto possono provocare importanti reazioni cutanee. Per fortuna ad oggi abbiamo molti metodi per sostituirli: uno di questi è l’utilizzo di una buona acqua profumata priva di alcool. Ne esistono tantissime e alcune di queste contengono estratti di aloe per un’azione idratante e rinfrescante.
  8.  

  9. Per tutto il periodo estivo è sconsigliato l’utilizzo di prodotti cosmetici contenenti oli essenziali fotosensibilizzanti come quelli di limone, arancio, bergamotto, mandarino, pompelmo, lime, yuzu. Questi oli essenziali contengono le furanocumarine, molecole che, entrando a contatto con i raggi UV, possono causare macchie cutanee e dermatiti. Si sconsiglia inoltre l’utilizzo degli oli essenziali di sandalo, verbena, basilico, angelica, cumino, aneto, camomilla e zenzero che aumentano la sensibilità della pelle ai raggi ultravioletti.

 

Leggi anche:

Abbronzatura, raggi UV e protezione solare – 10 falsi miti

Quali sono gli effetti benefici del sole?

Preparare la pelle al sole