Rosmarino – Guida agli oli essenziali

Maggiori proprietà, utilizzi e controindicazioni dell’Olio Essenziale di Rosmarino

 

 

In breve

L’olio essenziale di rosmarino trova ampio utilizzo nel trattamento di numerose affezioni del nostro corpo soprattutto grazie alle sue proprietà stimolanti, toniche e depuratrici. Ottimo antinfiammatorio naturale, agisce su muscoli e articolazioni lenendo fastidi e dolori e contrasta la ritenzione idrica rivelandosi un efficace rimedio contro la cellulite. Ampiamente utilizzato per la cura dei capelli, stimola l’ossigenazione e la circolazione del cuoio capelluto e favorisce la ricrescita dei capelli rendendoli lucidi e forti. Per uso interno, è un ottimo cardiotonico e agisce sui disturbi epatici e sulle infezioni intestinali. Tra gli enormi benefici dell’olio essenziale di rosmarino compaiono inoltre la capacità di agire sulla cattiva digestione, sull’emicrania e sui problemi respiratori, sull’impotenza e su altri disturbi sessuali maschili. In aromaterapia, si rivela un ottimo tonico e stimolante delle funzioni cognitive.

 

 srcset=

 

Olio Essenziale di Rosmarino

 

Nome botanico
Rosmarinus officinalis

Nota
Testa

Aroma
Aroma fresco e pungente, leggermente balsamico e canforato

Parti utilizzate
Foglie e sommità fiorite, distillazione in corrente di vapore

Costo
Medio

Proprietà
Tonico circolatorio e muscolare, espettorante, mucolitico, digestivo, antireumatico, cardiotonico, astringente, stomachico, analgesico, antisettico, coleretico, colagogo, stimolante delle attività mentali.

 

Utilizzi dell’olio essenziale

L’olio essenziale di rosmarino deve essere sempre diluito in un altro olio.

  • In caso di bronchite, rinite, raffreddore, accumulo di muco, naso chiuso
    Diluite 4 gocce di olio essenziale di rosmarino in 1 cucchiaio di olio vettore (mandorle dolci, semi di girasole…) e applicatelo mediante frizioni sul petto e sulla parte alta della schiena. Allo stesso scopo è possibile utilizzare una miscela di più oli essenziali che lavoreranno in sinergia: mescolate in 50 ml di olio vettore, un massimo di 20 gocce totali dei seguenti oli essenziali: Rosmarino, Ravintsara, Eucalipto mentolato. La miscela, chiusa in un flaconcino di vetro scuro, si conserverà per circa un anno.
    Disperdete circa 20 gocce di olio essenziale di Rosmarino in mezzo litro di acqua bollente, coprite il capo e respiratene i vapori per circa 10 minuti.

 

  • In caso di emicrania e cefalea – anche dovute ad un eccesso di attività intellettuale e stanchezza
    Versate 2 gocce di olio essenziale di rosmarino all’interno di 1 cucchiaino di miele. Assumete il preparato sciogliendolo in mezzo bicchiere d’acqua.
    Disperdete 2 o 3 gocce di olio essenziale di rosmarino in 1 cucchiaino di olio vettore e massaggiate delicatamente le tempie.
    In caso di mal di testa causato da stress, utilizzate l’olio essenziale di rosmarino in diffusione ambientale servendovi di un brucia essenze. Calcolate sempre 1 goccia di olio essenziale di rosmarino per ogni metro quadro.

 

  • In caso di ritenzione idrica, cellulite, dolori muscolari e articolari, reumatismi, artrite
    Create un olio da massaggio inserendo in un flaconcino di vetro scuro 50 ml di olio di mandorle dolci e 15 gocce di olio essenziale di rosmarino. Effettuate dei massaggi con la lozione ottenuta.
    Versate 25 gocce di olio essenziale di rosmarino in circa 200 g di sale (meglio se sale del Mar Morto). Mescolate bene e inserite il preparato nella vasca da bagno colma di acqua tiepida. Immergetevi per non più di 15 minuti, sciacquate ed asciugate il corpo.

 

  • In caso di forfora, perdita dei capelli, capelli sfibrati, alopecia
    Effettuate dei massaggi sul cuoio capelluto diluendo 5 gocce di olio essenziale di rosmarino in un cucchiaio di olio di mandorle dolci. Lasciate in posa la miscela per 10 minuti e procedete al lavaggio con uno shampoo delicato.
    Unite l’olio essenziale di rosmarino ad uno shampoo neutro considerando il dosaggio di massimo 35 gocce ogni 100 ml di shampoo.

 

 srcset=

 

Diffusione ambientale dell’olio essenziale di rosmarino

Qualche goccia di olio essenziale di rosmarino aggiunta all’acqua di un diffusore elettrico o di un bruciatore favorisce le attività cognitive e promuove la chiarezza mentale. L’aroma di rosmarino favorisce l’attenzione, la memoria e la concentrazione durante lo studio o il lavoro agevolando la memorizzazione dei dati e ripristina l’energia e la lucidità di pensiero a seguito di pesanti sforzi mentali o stress. L’olio essenziale di rosmarino stimola il sistema nervoso centrale, offre vigore psicofisico e dona sollievo negli stati di affaticamento generale o in caso di disturbi della psiche.

 

Controindicazioni

  • Utilizzato direttamente sulla pelle può essere irritante.
  • Sconsigliato durante la gravidanza e l’allattamento, in caso di epilessia e convulsioni e nei soggetti di età inferiore ai 3 anni.
  • Sconsigliato nei casi di ipertensione.

 

Per conoscere i dosaggi e come diluire gli oli essenziali vi consiglio di consultare l’articolo Guida agli oli essenziali.

Clicca qui per acquistare l’Olio Essenziale di Rosmarino.